IMOLA – Nei mesi estivi posta a rischio

Imola. Posta a rischio nel territorio imolese.

Poste - rischio la qualità delle consegne giornaliere

Infatti con l’arrivo delle ferie estive Poste italiane non sembra intenzionata a sostituire i portalettere assenti. Questo secondo la Slp-Cisl di Imola che lancia l’allarme e che scarica ogni responsabilità all’azienda “Le colpe non sono da attribuire ai lavoratori di Poste italiane”, ma alla “non volontà di sostituire gli assenti, cosa che invece succedeva in passato con l’assunzione dei cosiddetti trimestrali”.
Quest’anno invece, secondo la Slp – Cisl, ciò succederà in minima parte mettendo così a rischio la qualità delle consegne giornaliere.

 

Condividi