Renzi: “Salvini istiga all’odio, strumentalizza i rosari”

“Salvini è un uomo che sta facendo di tutto per istigare all’odio”. Lo ha detto Matteo Renzi, ospite di La7. “Penso che stiano cercando di vincere le elezioni in Toscana esasperando il clima, io vorrei parlare di sanità”, ha aggiunto.Per Renzi “chi alza le mani gha sempre torto. Quella signora che in quei 7 secondi, non stiamo parlando di un attentato, ha strattonato Salvini e gli ha detto io ti maledico, ha torto, punto. Ma Salvini da quattro giorni sta strumentalizzando una vicenda, facendo passare la Toscana per una terra di facinorosi. Credo si rivolterà contro di loro, ma è quattro giorni che si fa credere che a Pontassieve picchiano le persone.”

“Non si strattonano le camicie, è una cosa vergognosa – continuato Renzi –  ed è una cosa vergognosa anche chi si sia permesso di arivare a strattonare una camcia. Ma visto che strumentalizza i rosari, gli ricordo l’undicesimo comandamento, non odiare”.

Alla domanda se Salvini sia dunque un cattivo maestro, Renzi ha risposto: “Salvini è un uomo che sta facendo di tutto per istigare all’odio. Chi gli ha strattonato la camicia è ingiustificabile, è sbagliato, ma vi ricordate a Macerata quando un ex candidato dela Lega sparò ad alcuni migranti e ad altezza d’uomo alla sede del Pd? Salvini non espresse solidarietà”. (askanews)

Condividi