Migranti, 97 arrivati in Calabria su barca a vela

ISOLA DI CAPO RIZZUTO  – Sono 97 i migranti soccorsi l’altra notte al largo di Isola Capo Rizzuto da unità navali della Capitaneria di porto e della guardia di finanza.
Si trovavano a bordo di una barca a vela, partita presumibilmente dalle coste della Turchia, che era in balia delle onde.
A causa del mare forza 5 le operazioni di soccorso sono state complesse e si è deciso di scortare la barca con a bordo i migranti nel più vicino porto di Le Castella di Isola Capo Rizzuto anziché a Crotone.

Tra i migranti sbarcati ci sono 30 donne. La Prefettura di Crotone ha predisposto l’organizzazione dello sbarco con la presenza delle forze dell’ordine, dei medici del 118 e della Croce rossa italiana. Presenti anche i volontari dell’associazione “Isola ambiente apnea”.
I migranti sono stati trasferiti al Cara di Isola Capo Rizzuto e posti in isolamento in applicazione delle procedure anticovid. (ANSA).

Migranti: nuovo bando navi per quarantena

Migranti: nuovo bando navi per quarantena

Condividi