Covid, Zangrillo smentisce il Corriere: ”mai fatto alcun mea culpa”

“Il virus clinicamente morto, espressione sulla quale ho fatto mea culpa, probabilmente stonata nel modus ma nel significato la ribadisco. Non credo che ciò abbia indotto i vacanzieri a fare di tutto e di più”. “Io ho sempre invocato il buon senso.” Il professore Massimo Zangrillo è intervenuto a Cartabianca in onda su Rai3. Questo è quanto riportato dal Corriere della Sera.

Pronta la risposta del prof.  Zangrillo:” Caro corriere,  il 31 maggio posso aver sbagliato il tono della comunicazione, ma non ho fatto alcun mea culpa sul contenuto.”

Condividi