Bill Clinton alla convention dem per sostenere Biden

 

Bill Clinton e Jill Jacobs, la moglie di Joe Biden che sogna di diventare la prima first lady italo-americana, sono le stelle della seconda serata della convention dem: quella del ‘roll call’, l’appello dei 57 Stati e territori Usa, con i loro rappresentanti che annunciano i voti per la nomination ufficiale del candidato presidente prima dell’accettazione prevista per giovedì.

Clinton, che mercoledì compie 74 anni, ha sempre parlato da protagonista in tutte le convention democratiche dal 1988 e resta ancora molto popolare ma questa volta ha avuto meno di 5 minuti, dalla sua casa a Chappaqua, Ny. Una presenza ridotta che sembra riflettere anche il calo della sua influenza personale e la minor sintonia delle sue passate politiche di centro in un partito che guarda sempre più a sinistra.

Qualcuno era addirittura perplesso sul fatto di giocare la carta Bill in epoca #Metoo, con la coda della vicenda Epstein, nella quale è spuntata come una bomba a orologeria una nuovo foto mentre l’ex presidente si fa fare un messaggio al collo da una delle accusatrici del finanziere.  ANSA

Condividi