Mogadiscio, attentato di al Shabaab: almeno 20 morti

Almeno 20 persone sono rimaste uccise in un attacco terroristico all’Elite Hotel, sulla spiaggia di Mogadiscio, rivendicato dal gruppo terroristico al Shabaab. Tra le vittime almeno 4 civili e uno dei direttori del ministero dell’Informazione. Sono rimasti uccisi anche il terrorista suicida che si è fatto esplodere nell’autobomba e due dei terroristi armati che hanno fatto irruzione nell’albergo. Fonti riferiscono di scontri a fuoco ancora in corso nell’hotel. Altri due terroristi invece sarebbero riusciti a fuggire.

L’attacco è iniziato con un attentato suicida con una potente autobomba all’ingresso dell’albergo, seguito da un’irruzione di uomini armati, ha detto Bashane. Dall’interno dell’hotel si sentono colpi d’arma da fuoco, mentre il personale di sicurezza è impegnato in scontri a fuoco con i terroristi.

Affacciato sul Lido, la spiaggia della capitale somala, l’Elite Hotel è di proprietà del deputato e uomo d’affari Abdullahi Mohamed Nur. L’albergo è molto frequentato da politici, giornalisti e attivisti della società civile. Al momento non è giunta nessuna rivendicazione dell’attacco.  adnkronos

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi