Non sono “scarabocchi di Trump”. L’abito di Melania ha una spiegazione

Condividi

 

NEW YORK, 04 LUG – La First Lady Melania Trump sfoggia per le celebrazioni del 4 luglio a Mount Rushmore, in South Dakota, un abito di Alexander McQueen da 2.485 dollari. Un vestito bianco con dei disegni, molti simili a semplici schizzi, che suscita ilarità sulla rete.

“Trump si annoiava sull’Air Force One e ha disegnato sul vestito bianco di Melania con un pennarello”, è uno dei tweet. “Melania indossava un vestito bianco per la serata prima che Trump prendesse un pennarello e disegnasse”, si legge in un altro cinguettio. “Trump ha cercato di disegnare il percorso di un uragano sul vestito di Melania”, è un altro ancora. (ANSA).

Purtroppo per i soliti ottusi, quello di Melania è un abito disegnato da Alexander McQueen usando schizzi disegnati dalle vittime di abusi sessuali su minori per descrivere i loro sentimenti.

 

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Non sono “scarabocchi di Trump”. L’abito di Melania ha una spiegazione”

  1. Di questa signora potete dire quel che volete ,ma dovete ammettere che classe ed eleganza ne ha da vendere

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -