Renzi: “Patto di maggioranza Pd-M5s o arriva un Orban al Quirinale”

Condividi

 

Matteo Renzi prova a ricompattare il governo, con l’obiettivo di allontanare l’ipotesi che a votare il prossimo presidente della Repubblica siano Salvini e Meloni. “Un patto di maggioranza, – dice Renzi a Repubblica – che deve essere il nostro traguardo di legislatura perché “dobbiamo evitare che il Quirinale sia la gara di ritorno di chi ha perso al Papeete. Nelle ultime settimane, grazie al lavoro dei nostri parlamentari, ci sono stati molti incontri e si è aperta una fase nuova. Ora bisogna fare un doppio salto ulteriore”, dice.

Che significa che “se Salvini e Meloni votano un Presidente europeista e filo atlantico, bene”, ma in ogni caso “va invece scongiurato il rischio di ritrovarci con un Capo dello Stato tipo Orbán”.



Poi Renzi puntualizza: “Abbiamo mandato a casa Salvini per evitare che l’Italia diventi sovranista e anti Bruxelles come l’Ungheria”. Quanto all’identikit di un possibile candidato, Renzi afferma che “è prematuro parlare di donne o uomini”, poi indicare nomi ora “sarebbe irrispettoso verso l’attuale Presidente, che svolge il suo servizio con onore” e pertanto “prima di arrivare agli identikit bisogna ragionare del progetto politico”.  affaritaliani.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -