Coronavirus, ex capo servizi segreti inglesi “sfuggito da laboratorio di Wuhan”

Condividi

 

Agenpress – Il coronavirus potrebbe essere fuggito da un laboratorio nella città cinese di Wuhan durante un incidente, ha detto l’ex capo del servizio di intelligence straniero del Regno Unito nel Telegraph giovedì (4 giugno). Sir Richard Dearlove, capo dell’MI6 dal 1999 al 2004, ha anche affermato di aver recentemente visto un rapporto in cui si afferma che il virus non è emerso dalla natura ma è stato invece creato dall’uomo.

In un’intervista podcast con The Telegraph, ha suggerito che un fallimento della biosicurezza potrebbe aver portato alla fuga del virus durante un esperimento di splicing genico su coronavirus di pipistrello. Dearlove ha aggiunto che non credeva che fosse stato deliberatamente rilasciato, ma che la Cina aveva chiaramente cercato di coprire il pericolo.



Il capo dell’intelligence in pensione ha fatto riferimento a un rapporto del professor Angus Dalgleish dell’Università di Londra e al virologo norvegese Birger Sorensen secondo cui questo virus era diverso dagli altri in quanto conteneva “sezioni inserite”. Il documento affermava persino che lo sviluppo del vaccino sarebbe fallito perché gli scienziati avevano frainteso la vera natura del coronavirus.

Dearlove ha affermato che il rapporto è stato respinto da più pubblicazioni scientifiche e annacquato, che ha affermato di evitare di irritare la Cina. Ulteriori analisi da parte di Dalgleish e del suo team sono in programma di essere rilasciate nel prossimo futuro, e afferma che il coronavirus di Wuhan aveva “impronte digitali uniche” che non avrebbero potuto evolversi in modo naturale, indicando la manipolazione da parte degli umani, secondo quanto riportato da The Telegraph.

Dearlove ha messo in dubbio l’imparzialità delle riviste scientifiche che avevano respinto l’analisi precedente, poiché avevano accettato in breve tempo articoli di scienziati cinesi e ha elogiato il primo ministro australiano Scott Morrison per aver osato chiedere un’indagine internazionale sulle origini della pandemia di coronavirus.

Il misterioso laboratorio di Wuhan: la Virus Connection che ci hanno nascosto
Americani e francesi per anni hanno finanziato Pechino per condurre esperimenti sui virus più pericolosi e mortali, quello che a casa loro non potevano fare...
Trump, coronavirus proviene da laboratorio di Wuhan. “Oms si vergogni”
Donald Trump è certo: il coronavirus viene dal laboratorio di Wuhan. Il presidente Usa l’ha detto nel corso di una conferenza stampa alla Casa Bianca. Trump ha assicurato di aver...
La bomba batteriologica franco-cinese di Wuhan: inchiesta di ‘Le Monde’
Non ci sono ancora prove che il coronavirus sia uscito da lì ma il sospetto, anche in Cina, rimane. Una cosa è certa: l’opacità cinese è totale...
Coronavirus, laboratorio di Wuhan: problemi di sicurezza rilevati dal 2018
L’istituto di virologia di Wuhan, costato 44 milioni di dollari, è stato inaugurato nel 2014 e nel 2018 ha ottenuto livello Bsl-4...

Coronavirus, Montagnier: creato in laboratorio, sparirà da solo a breve

Seguiteci sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguiteci sul Social VK https://vk.com/imolaoggi


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -