Emergenza coronavirus? Comune Torino (M5s) lancia campagna antirazzista

TORINO. E’ nei giorni del coronavirus che il Comune lancia la crociata contro il razzismo. Perché, come dice l’assessore all’Integrazione Marco Giusta, «le ansie e le paure dovute al virus rafforzano odio e diffidenza verso “l’altro”. Lo sanno bene le persone di origine cinese e asiatica, vittime di attacchi razzisti nelle scorse settimane nel nostro Paese, così come lo sanno bene gli italiani e le italiane, discriminati adesso all’estero in quanto “untori”».

Come scrive LA STAMPA – Una delibera approvata il 17 marzo, ha istituito un Piano d’azione cittadino contro i crimini d’odio razzisti e lanciato una chiamata pubblica per un Patto di collaborazione sull’antirazzismo.

Ha tre obiettivi: aumentare la conoscenza del fenomeno e degli episodi nelle comunità di vittime e nel resto della società, aumentare le competenze dei soggetti pubblici e delle forze dell’ordine, sensibilizzando il personale e capendo quali sono le pratiche e le azioni concrete più efficaci, costruire strumenti per favorire la denuncia dei crimini d’odio razzisti e rafforzare la capacità di perseguirli e sanzionarli. Un piano, quindi, che serve a dotarsi di risposte pratiche per individuare e punire gli episodi di discriminazione. […]

Condividi