Coronavirus, la Spagna “requisisce” la sanità privata

Virus, la Spagna “requisisce” la sanità privata
Con una mossa senza precedenti, la Spagna ha deciso di mettere la sanità privata al servizio del sistema sanitario nazionale. Lo ha annunciato il ministro della Salute, Illa, presentatosi alla stampa con i 4 ministri designati per gestire l’emergenza coronavirus.

Le aziende con materiale sanitario hanno 48 ore di tempo per informare l’esecutivo su cosa hanno a disposizione. Lo stato d’allerta durerà più di 15 giorni, ha dichiarato il ministro dei Trasporti.

I contagiati nel Paese sono 7.900, 295 le vittime.
Televideo.Rai.it

Condividi