Lesbo, migranti distruggono una chiesa ortodossa

Il sito greekcitytimes.com ha pubblicato le immagini di una chiesa greco-ortodossa di Lesbo che è stata vandalizzata dai cosiddetti “rifugiati”.

Lunedì, oltre 500 migranti si sono radunati per dirigersi dal campo di Moria verso il porto di Mitilene. Il gruppo si è scontrato con gli agenti del MAT (Tactical Police) lungo la strada. Vi è stata una sassaiola con lancio di lacrimogeni.

I residenti di Lesbo rimangono uniti e stanno cercando di far fronte alla grave situazione che si sta svolgendo sulla loro isola.

Migranti in arrivo dalla Turchia, Sassoli (Pd): “dobbiamo accoglierli e proteggerli e non lasciare sola la Grecia. Chi arriva in Grecia arriva in Europa”

Migranti dalla Turchia, Sassoli: dobbiamo accoglierli e non lasciare sola la Grecia

Condividi