Migranti: Bulgaria manda rinforzi al confine con la Turchia

SOFIA, 28 FEB – La Bulgaria ha dispiegato rinforzi della gendarmeria alle frontiere terrestri e marittime con la Turchia per contenere la pressione migratoria in arrivo.

Lo ha annunciato il premier Boiko Borissov parlando di “pericolo reale”. Borissov si è inoltre detto preoccupato dal “ritiro delle guardie di frontiera turche”, aggiungendo di attendere un colloquio telefonico con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Bulgaria e Turchia condividono 259 km di confine terrestre. (ANSA-AFP)

Condividi