Rubata Amuchina nei bagni della Camera

Erano comparsi qualche giorno fa per garantire una corretta igiene delle mani agli onorevoli di fronte all’emergenza Coronavirus. E oggi sono spariti, rubati. Stiamo parlando dei flaconi di Amuchina messi sui lavandini all’ingresso dei bagni della Camera, a pochi metri dall’emiciclo.

Scomparsi, o meglio rubati da qualcuno, i gel disinfettanti nei wc usati da deputati, funzionari e giornalisti accreditati di Montecitorio, sono rimaste solo le “locandine” dove l’Organizzione mondiale della sanità spiega in undici passaggi “come lavarsi le mani con acqua e sapone”.  www.ilmessaggero.it

Condividi