Coronavirus, contagiata bimba di 4 anni. Gallera smentisce

C’è anche una bambina di 4 anni tra i casi di persone positive al tampone del coronavirus. Stando a quanto confermato al Giorno da fonti qualificate, la bimba è residente a Castiglione d’Adda, uno dei dieci Comuni del Lodigiano che rientrano nella cosiddetta «zona rossa», presidiata 24 ore 24 dalle forze dell’ordine per evitare che ci siano entrate e uscite non controllate dall’area del focolaio.

Secondo i dati a disposizione, il paesino di circa quattromila abitanti è attualmente quello più colpito dal Covid-19: al momento, risultano infatti più di quaranta contagi. La bimba contagiata è stata ricoverata in ospedale per essere sottoposta alle cure mediche, anche se non si trova in gravi condizioni.

Non risulta ufficialmente a Regione Lombardia alcun caso relativo ad una bambina di 4 anni contagiata da Coronavirus a Castiglione d’Adda, uno dei Comuni della zona rossa. Lo ha affermato l’assessore al Welfare della Lombardia Giulio Gallera ad Agora’ su Rai3.

E’ di 325 contagiati di cui 11 morti il bilancio del coronavirus in 9 regioni d’Italia: 240 casi con 9 vittime in Lombardia, 45 casi con 2 morti in Veneto, 26 casi in Emilia Romagna, 3 in Piemonte, Lazio e Sicilia, 2 in Toscana e Liguria, 1 in Alto Adige. Attesa oggi la conferma di una positività nelle Marche.

Condividi