Coronavirus, sabato 29 febbraio presidio davanti a Regione Toscana

Condividi

 

Di #CORONAVIRUS forse non si muore. Di politicamente corretto certamente si! Muoiono persone e aziende!

Sabato 29 febbraio ore 12 si terrà un presidio davanti alla Regione Toscana (via Cavour) per protestare contro il letale virus del politicamente corretto del governo della Toscana che non ha predisposto un piano di controlli e di quarantena per gli extracomunitari che rientrano da Paesi colpiti dal coronavirus.

Noi cittadini, con o senza partito, con o senza lavoro, con o senza speranza vogliamo manifestare la nostra contrarietà al politicamente corretto di una sinistraglia che raglia e deraglia e che fa deragliare anche il Paese.

Manifesteremo contro quei politicanti buoni a nulla e capaci di tutto che, a causa della loro inadeguatezza e negligenza, non hanno adottato misure efficaci, ma soltanto politiche sciagurate. Politiche assurde che vogliono porti e aeroporti, frontiere e confini aperti a tutti i costi per non apparire ciò che sono, razzisti. Hanno fatto e continuano a fare la cosa più idiota e incosciente che si possa fare e di cui si dovranno assumere la responsabilità non solo politica, ma anche penale.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a ImolaOggi
Armando Manocchia risponde
ai professionisti della mistificazione


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -