Coronavirus, bus proveniente da Milano bloccato a Lione

Sospetto coronavirus, un pullman Flixbus proveniente da Milano è stato bloccato in Francia, a Lione per motivi di sicurezza sanitaria.

I servizi dell’Agenzia regionale della Sanità francese “stanno attualmente sul posto per valutare la situazione”. Secondo ‘Le Parisien’ “i passeggeri del veicolo sono attualmente bloccati all’interno mentre i vigili del fuoco stanno assicurando la protezione dell’area”.

Uno degli autisti del Flixbus, di nazionalità italiana, secondo quanto riferiscono i media francesi, “ha avuto una forte tosse ed è stato evacuato in ambulanza in modo da effettuare delle analisi”. Il pullman era partito da Milano e aveva fatto tappa a Torino e Grenoble.

A Lione la questione dell’emergenza è presa molto sul serio anche in vista della partita di Champions League prevista mercoledì tra il Lione e la Juventus.

Nel momento in cui scriviamo, il numero dei contagiati in Italia è salito a 219 (Lombardia 167, Veneto 27, Emilia Romagna 18, Piemonte 4, Lazio 3) ed i morti sono 5.

“Non abbiamo ricevuto nessuna richiesta di sospensione del trattato di Schengen, tutte le decisioni devono essere prese in base a una rigorosa valutazione scientifica, devono essere proporzionate e coordinate”. Così il commissario Ue alla Gestione delle crisi Janez Lenarcic.

“La questione dei divieti di viaggio e dei controlli alla frontiera è di competenza dei diversi Paesi”. Che “finora si sono coordinati bene, ma si può sempre migliorare e non parlo solo della cooperazione tra paesi Ue, ma anche extra Ue”.

Condividi