Vertice europeo fallisce: “Nessun accordo sul bilancio UE”

“Nelle ultime settimane e giorni abbiamo lavorato molto intensamente con lo scopo di raggiungere un accordo sul Bilancio, purtroppo oggi abbiamo osservato che non era possibile raggiungere un accordo e che c’e’ bisogno di piu’ tempo”. Lo ha detto il presidente del Consiglio europeo Charles Michel al termine del Consiglio straordinario sul Bilancio Ue.

Michel ha aggiunto che ‘non e’ stato possibile raggiungere l’unanimita” sul documento tecnico stilato al termine della lunga giornata di confronti bilaterali e multilaterali in vari formati. ‘L’impegno continuera’ nei prossimi giorni e nella prossime settimane, i tempi a disposizione sono stretti’, ha indicato la presidente della Commissione Ursula von der Leyen. Non sembra al momento che sia stato fissato un prossimo appuntamento. Michel ha parlato genericamente di un incontro ‘futuro’. ‘Sono necessarie consultazioni informali’ per verificare il modo in cui procedere. In ogni caso ‘le cifre sono sul tavolo’.

Il presidente Ue ha indicato anche che ‘sono in gioco forti interessi degli Stati’, che conta anche ‘l’opinione dei parlamenti nazionali’. Sta di fatto che al primo Consiglio europeo senza il Regno Unito i Ventisette per ora hanno fallito l’obiettivo di raggiungere un’intesa sul bilancio 2021-2027. Non e’ la fine del mondo naturalmente perche’ un’intesa alla fine dovra’ essere trovata.

Bilancio Ue: von der Leyen, il tempo e’ poco, lavoriamo – Ora “dobbiamo continuare a lavorare, il tempo e’ poco”, altrimenti dal 2021 non avremo piu’ l’Erasmus, le politiche di coesione e le risorse per affrontare le grandi sfide che attendono l’Ue come l’ambiente e il digitale. Lo ha detto la presidente del la Commissione europea Ursula von der Leyen al termine del vertice europeo.  www.affaritaliani.it

Condividi