Giudici di pace in allarme: rischio contagio dai migranti

MILANO, 5 FEB – “La pericolosità di un contagio” da Coronavirus è “tangibile durante le udienze celebrate dai Giudici di Pace” per la “convalida delle espulsioni di migranti clandestini, che si tengono nei Centri di permanenza e rimpatrio” e cioè di chi ha “violato l’ordine di allontanamento dal territorio dello Stato od anche per i reati di clandestinità”.

Perciò l’Associazione nazionale giudici di pace chiede con urgenza al “governo e alle autorità competenti”, con una nota, misure idonee per la loro tutela. (ANSA)

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi