Caos Libia, Di Maio: altri soldi all’ONU per i migranti

ROMA, 14 GEN – “Anche se il volume dei flussi irregolari è calato considerevolmente, la situazione in Libia rimane la nostra priorità e intendiamo proseguire nel pieno sostegno all’azione delle agenzie Onu sul terreno per assicurare il miglioramento delle condizioni di vita di migranti, rifugiati, sfollati e comunità di accoglienza”.

Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio incontrando alla Farnesina il presidente dell’Oim, Antonio Vitorino.

I due interlocutori hanno avuto un proficuo scambio di opinioni sulla situazione migratoria nel Nord Africa e nel Sahel, con particolare riguardo alla Libia, dove la collaborazione tra Oim e Italia garantisce indispensabili servizi di assistenza ai migranti bloccati in quel Paese. (ANSAmed).

Libia, “fondi UE finiti nelle mani dei trafficanti e l’ONU lo sapeva”

Condividi