Milano, ragazzo gay: “aggredito da almeno 10 nordafricani”

Sarebbero tutti nordafricani gli autori dell’aggressione omofoba avvenuta a Milano nella notte tra sabato e domenica. A renderlo noto, riportando le parole del ragazzo gay aggredito, un 25enne di origine vicentina, è stato il Corriere della Sera.

Il rgzzo aggredito e colpito con un coccio di bottiglia ha dichiarato – “Erano almeno dieci, tutti quanti nordafricani. Non so riferire di preciso se marocchini, egiziani oppure altro”.  Il ragazzo ha raccontato anche che, prima di aggredirlo, gli stranieri lo avevano deriso e insultato perché passeggiava mano nella mano con il suo compagno.

L’aggressione, per la quale il 25enne ha riportato una prognosi di 10 giorni, è avvenuta nella zona delle Colonne di San Lorenzo, area di movida, ma anche di spaccio. Domenica mattina G.C. è uscito dal Policlinico sulle proprie gambe, accompagnato da una prognosi di dieci giorni per ferite lievi alla testa e al collo, conseguenza proprio di colpi inferti da pezzi di vetro.

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi