Rapina un uomo minacciandolo con una pietra, arrestato gambiano

Condividi

 

Catania – La Polizia di Stato ha arrestato il cittadino gambiano pregiudicato LO Baye (classe 1998) per rapina aggravata. Nel corso della serata di ieri, personale delle volanti riusciva tempestivamente a raggiungere la centrale via Di Prima, ove era stata segnalata una rapina.

Grazie alle informazioni dettagliate riferite dalla vittima, circa l’abbigliamento e le caratteristiche fisiognomiche dell’autore del reato, veniva subito individuato nella vicina via delle Finanze il predetto LO Baye, più volte segnalato all’A.G. ed arrestato per reati contro il patrimonio.



Quest’ultimo, dopo aver chiesto del denaro ad un uomo di nazionalità marocchina, minacciava di colpirlo con una grossa pietra, che subito dopo gli scagliava contro, per fortuna senza colpirlo grazie alla prontezza di riflessi del medesimo. La vittima, infatti, si scansava dal colpo, ma nello stesso tempo perdeva il proprio cellulare dalla tasca che il malvivente subito acquisiva, per poi allontanarsi all’interno del quartiere San Berillo, dove veniva catturato e riconosciuto.

Una volta arrestato, il LO Baye veniva tradotto presso il carcere Piazza Lanza di Catania in attesa di convalida dinnanzi al GIP.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -