Sardine dell’odio, Salvini impiccato sui manifesti

Le sardine scendono in piazza anche a Pescara sulle note di Bella ciao. E anche qui, come già successo in altre città, non sono mancate violente forme d’odio contro il leader della Lega, Matteo Salvini.

Tra tutti uno striscione ci ha particolarmente impressionati: sul manifesto contro l’ex ministro dell’Interno spunta un uomo impiccato. “Lega Salvini e lascialo legato”, recita lo slogan di una violenza inaudita. Eppure, in corteo, c’è anche chi si definisce democratico.

Spinti dalla mobilitazione di Bologna, anche nella città abruzzese diverse persone hanno manifestato: “La gente ha voglia di combattere Salvini e i suoi discorsi pieni di odio. La voglia di opporsi è talmente forte che ha mobilitato quasi tutta l’Italia, tutte quelle persone che volevano rispondere. Prima si rispondeva sui social, ora si scende in piazza. Questo è un ottimo segnale”. L’evento è stato organizzato perché “sentiamo fortemente la voglia di urlare a Salvini che non ci rappresenta”. […]  www.ilgiornale.it

Ha ragione Vittorio Sgarbi: le sardine scendono in piazza per odio contro Salvini

“Fuori dall’euro”, così diceva Morra (M5s) per arraffare i voti

Morra (M5s): “Fuori dall’euro, togliamoci il cappio dal collo. Possiamo dire alla tecnocrazia europea che noi italiani ci stiamo risvegliando e ci stiamo riprendendo sovranità. Sarà dura, ma noi ci siamo a combattere”. Così hanno preso i voti. Poi una retromarcia apparentemente inspiegabile. https://twitter.com/italy_exit/status/1203295087050014720

Monti elogia le sardine: danno voce a esigenze della società

Mario Monti ad Agorai: “Le sardine stanno dando gambe e voce a esigenze di una società, chiedono che si ragioni e si parli in modo pacato, che chi governa non sia totalmente privo di competenze” #Sardine "stanno dando gambe e voce a esigenze di una società, chiedono che si ragioni e si parli in modo…

Sardine mentalmente avariate

Avariate, nel senso che non hanno consapevolezza che il rispetto delle opinioni altrui deve essere garantito anche a chi non fa parte del branco

Modena: sardine aprono campagna elettorale per Bonaccini

(La Pressa) –  ‘Portiamo quella piazza che abbiamo creato a Modena, a votare il 26 gennaio, e a votare per chi fino ad oggi ha governato’. E’ un vero e proprio spot elettorale pro-Bonaccini, pro sinistra e contro Salvini quello che Jamal Hussein, referente modenese delle sardine, che dopo il successo visto a Bologna, ha…

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi