Imola, 16 novembre “R-Estate Liberi”

Condividi

 

R-ESTATE LIBERI
SABATO 16 NOVEMBRE 2019
Palazzo Sersanti (Imola, Piazza Matteotti 8)

Sabato 16 novembre in Piazza Matteotti, a Palazzo Sersanti, avrà luogo R-Estate Liberi, l’evento conclusivo del progetto “Campi Estate Liberi 2019”.
Una serata di musica e testimonianze nel centro della città di Imola, per conoscere le storie dei 28 ragazzi/e provenienti dai 10 comuni del Circondario che hanno partecipato la scorsa estate ai Campi di Libera sui beni confiscati alle mafie, nelle località di Teano (Ce) e Isola di Capo Rizzuto (Kr).
Ragazzi e ragazze dai 16 ai 28 anni che, dopo aver vissuto una settimana di campo all’insegna del lavoro, della formazione, dell’incontro con le realtà che costruiscono l’antimafia sul territorio, racconteranno la loro esperienza alla cittadinanza attraverso la musica, video e parole per promuovere i campi in vista della prossima estate.

La serata si aprirà alle 20.30 con i saluti istituzionali del Sindaco delegato per il Nuovo Circondario Imolese alla legalità e alle politiche giovanili – Beatrice Poli che ne anticipa i contenuti: “una serata importante che coniuga l’allegria e le modalità del mondo giovanile con la condivisione di un percorso così significativo come quello dei Campi di Libera; sono esperienze che meritano di essere condivise e raccontate da chi le ha vissute direttamente per tenere alta l’attenzione alla tematica; ci auguriamo che queste modalità siano attrattive per altri giovani, assieme agli Assessori, al Tavolo politico, continueremo a lavorare perché questo avvenga”.

Il progetto è promosso dal Nuovo Circondario Imolese e dai 10 Comuni che ne fanno parte (Borgo Tossignano, Casalfiumanese, Castel Del Rio, Castel Guelfo, Castel San Pietro Terme, Dozza, Fontanelice, Medicina, Mordano, con capofila Imola), è finanziato dalla Regione Emilia Romagna sulla L.R. 14/2008 ed è realizzato in collaborazione con il Presidio di Libera del Circondario Imolese e con la cooperativa sociale Officina Immaginata.
A seguire l’apericena offerta a tutti i presenti durante la quale si avrà la possibilità di ascoltare le testimonianze dei campisti che come libri aperti di una “biblioteca vivente” racconteranno i momenti più significativi che hanno vissuto sui beni confiscati.

Alle 22.30 la Silent Disco, a ingresso libero, per divertirsi e fare festa nel cuore della città, con 3 dj set in cuffia a scelta per ballare.

Saranno inoltre presenti gli stand dell’associazione Libera, dover poter acquistare i prodotti di Libera Terra e ricevere informazioni sulle principali campagne informative sul nostro territorio, quali la campagna Slot Free – Er e lo sportello di ascolto e sostegno per chi subisce usura o estorsione.

Per info e aggiornamenti: segui la pagina facebook e instagram di Libera Imola.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a Imolaggi – Armando Manocchia risponde ai professionisti della mistificazione

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -