Sondaggio, centrodestra a un passo da maggioranza assoluta

Condividi

 

E’ la fotografia delle intenzioni di voto degli italiani che esce dall’ultima indagine realizzata da Izi, istituto indipendente di ricerca guidato da Giacomo Spaini. Fotografia scattata nei giorni in cui è esploso il caso Ilva-Arcelor Mittal, deflagrato il 4 novembre scorso con il ritiro della multinazionale, e caso che potrebbe far sentire nel prossimo periodo il suo peso sulle scelte degli italiani, e fotografia scattata all’indomani del voto in Umbria dove il centrodestra ha conquistato una vittoria definita ‘storica’.

Centrodestra che nelle intenzioni di voto è ad un passo dalla maggioranza assoluta, dalla maggioranza ‘culturale’, ma che non la raggiunge: Lega, FdI e FI insieme otterrebbero infatti, se si votasse oggi, il 48.8% dei consensi. Primo partito della coalizione di centrodestra, così com’è dalla ultime politiche, la Lega di Matteo Salvini (28.6%) – in realtà è al 34%, ndr seguita da Fratelli d’Italia (10.7%) e Forza Italia (9.5%).



I Dem in proiezione davanti al Movimento5Stelle, così come è stato in Umbria, anche se di poco: M5S al 17.9% e Pd al 18.2%. Partito di Zingaretti che però, guardando a sinistra, potrebbe recuperare consensi con la galassia dei partiti di sinistra capace di raccogliere il 7.5%, che sommato ai voti Dem significherebbe il 25.7%. Al centro invece la creatura di Matteo Renzi, Italia Viva, sarebbe al 4.9%. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -