Evasione fiscale, Sgarbi: Conte dia l’esempio, faccia arrestare compagna e suocero

Condividi

 

Vittorio Sgarbi commenta il carcere per gli evasori fiscali: “Conte dia l’esempio: carcere al suocero e alla moglie, rispettivamente proprietario e amministratore del Plaza: evasione per 2 milioni di euro”

ROMA – Togliere il diritto di voto agli anziani? “Sono d’accordo – commenta Sgarbi – con Renzi quando dice che invece del voto agli anziani va tolto il fiasco a Grillo, ma se a dirlo è chi con Grillo ha fatto un’alleanza e oggi governa, c’è un problema di coerenza e credibilità”.

“Tra gli evasori da arrestare, come vuole il presidente Conte, va riservata una cella di prima classe, al padre di Olivia Paladino, sua attuale compagna. Cesare Paladino è il proprietario del Plaza hotel di Roma di via del Corso. Ora, il padre di Olivia Paladino è stato condannato e ha patteggiato un anno e sei mesi di condanna perché faceva pagare la tassa di soggiorno ai clienti e poi se la intascava: l’importo accertato dell’evasione, che è un vero e proprio furto all’erario dello Stato, è di oltre 2 milioni di euro. Si aggiunga che la figlia, essendo amministratore del Plaza, non poteva non sapere. Una buona occasione per il Presidente del Consiglio di dare l’esempio, accompagnandoli in carcere”

l’Ufficio Stampa
press@vittoriosgarbi.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -