Canada: brucia la Chiesa di Sainte-Philomène a Mercier

Condividi

 

Una chiesa storica di Mercier, a sud-ovest di Montreal, è stata gravemente danneggiata da un incendio giovedì. Secondo i vigili del fuoco locali, la polizia sta indagando come possibile incendio doloso. (vedi video in fondo all’articolo)

“È triste per la comunità, perché in effetti è il centro del nostro villaggio”, ha detto Lise Michaud, il sindaco della città suburbana, dopo aver esaminato l’entità del danno alla chiesa di Sainte-Philomène. “È la nostra storia. È la nostra eredità.”. La cittadina di Mercier, come molte comunità del Quebec, fu infatticostruita intorno alla chiesa, rendendola un edificio centrale nella comunità di circa 13.500. La parrocchia è stata fondata nel 1840.



La costruzione dell’edificio originale iniziò nel 1844 e fu completata nel 1848. Si trova sul Boulevard St-Jean-Baptiste, noto anche come Route 138.

Un agente di polizia ha avvistato il fuoco intorno alle 6:10 di giovedì e ha informato i vigili del fuoco, ha detto un portavoce di Mercier. Le fiamme hanno aggredito una parte dell’edificio, facendo crollare il tetto. I vigili del fuoco di sette comuni vicini si sono precipitati ad assistere i vigili del fuoco di Mercier dopo che il dipartimento locale aveva lanciato una richiesta di aiuto.

Questa è la terza volta che un incendio scoppia nell’edificio. Nel 1955 fu danneggiato da un incendio, sebbene il tetto e le pareti rimasero intatti. Inoltre è andato in fiamme nel 1975. Quella volta, rimasero in piedi solo le pareti.

Éric Steingue, direttore della sicurezza antincendio di Mercier, ha affermato che l’incendio ha avuto origine nella sagrestia, una stanza in cui i sacerdoti si preparano al servizio. L’intera sacrestia e l’altare sono stati distrutti.

www.cbc.ca/news/canada



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -