Scissione Pd, Zingaretti: “Renzi mi ha avvisato dopo con un WhatsApp”

Condividi

 

“Ovviamente no, l’avrei detto subito. Io ho ricevuto un whatsapp quando la decisione già era presa”. Lo ha detto il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti a “L’Intervista” di Maria Latella su Sky TG24 rispondendo alla domanda se fosse stato avvisato della scissione da Matteo Renzi prima della nomina dei componenti del Governo.

Zingaretti ha poi spiegato che sulla scelta di lasciare il PD la ministra Bellanova e il viceministro Scalfarotto “non mi hanno mai avvisato. Non ne faccio un problema personale, non pretendevo una telefonata. Il problema è spiegare alle persone perché il giorno dopo del giuramento di un Governo accade quello che è accaduto.”



“Diffido, soprattutto nei momenti delicati per l’Italia, dei partiti personali. Non hanno mai funzionato in Italia. Anche nel campo del centrosinistra ci sono state esperienze che rispetto ma che sono durate pochissimo perchè tema non è un leader ma la vita e il futuro delle persone. Non si può legare il destino di un movimento politico al destino di una persona”. Lo ha detto il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti a “L’Intervista” di Maria Latella su Sky TG24 commentando le parole di Romano Prodi su Italia Viva.  affaritaliani.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -