Lecco: aggressione brutale a due donne, migrante ai domiciliari

Condividi

 

“A Lecco un immigrato clandestino del Togo spinge una ragazza giù dalle scale e stende a pugni una signora, senza ALCUN MOTIVO.
Arrestato e processato per direttissima, è già stato rimandato ai domiciliari in attesa della prossima udienza. Roba da matti.
Altro che domiciliari, GALERA senza sconti ed ESPULSIONE per questi delinquenti.
Se nel governo delle poltrone qualcuno pensa di abolire i Decreti Sicurezza, glielo impediremo con tutti i mezzi leciti possibili.” Lo scrive Salvini su Facebook.

L’aggressore, irregolare sul territorio nazionale, ha diversi precedenti di Polizia alle spalle

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -