Stacca un pezzo di marciapiede e danneggia 12 auto, fermato pakistano

Lecce – I carabinieri di Lecce sono intervenuti questa mattina in via Oronzo Quarta, nei pressi della stazione ferroviaria, dove un pakistano di 28 anni, Usman Muhammad, stava lanciando sassi contro le auto parcheggiate sulla via, creando pericolo anche per i passanti. I militari l’hanno individuato grazie alle segnalazioni dei testimoni: stava cercando di scappare saltando a bordo di un autobus in transito, ma è stato acchiappato.

Il giovane, condotto in caserma e identificato, vive a Monteroni, ma di fatto non ha una fissa dimora: ha un permesso di soggiorno per protezione sussidiaria, ed è già noto alle forze dell’ordine per episodi precedenti di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Dodici auto sono state danneggiate, i finestrini rotti, e dalle analisi dei filmati delle telecamere di videosorveglianza è emerso che il pakistano ha utilizzato anche un pezzo di mattonella staccata da un marciapiede. Pare che mentre era intento a lanciare le pietre abbia pronunciato frasi sconnesse contro lo stato italiano.

www.lagazzettadelmezzogiorno.it

Condividi