Greta sbarca a New York e attacca Trump

Condividi

 

Dopo 15 giorni di traversata dell’Atlantico, Greta Thunberg è arrivata a New York alle 15 locali (le 21 in Italia). La giovane svedese, esaltata climatica, a bordo del Malizia II di Pierre Casiraghi, ha attraccato al North Cove Marina si Manhattan. “Terra! le luci di Long Island e New York di fronte a noi”, aveva twittato mercoledì mattina. La 16enne il 23 settembre parteciperà al vertice sul clima all’Onu, appena scesa a terra ha subito attaccato Trump.

L’ecologista ossessionata dal fantomatico riscaldamento globale, che il prossimo mese interverrà al Climate Action Summit delle Nazioni Unite, aveva pubblicato un post su Twitter poche ore prima, annunciando di vedere ormai le luci di New York, dopo un viaggio in barca di 15 giorni.  “Terra!! Davanti le luci di Long Island e New York City”, aveva tweettato la Thunberg, che ha viaggiato a bordo della “Malizia II” di Pierre Casiraghi, figlio di Carolina di Monaco e del campione di offshore Stefano Casiraghi.



“Trump non ascolta la scienza” – La ragazzetta, strumentalizzata dall’élite era attesa da diverse centinaia di persone. Appena sbarcata ha attaccato Donald Trump: “Si rifiuta di ascoltare la scienza”. Poi ha anche commentato gli incendi che stanno devastando l’Amazzonia: “Sono un chiaro segno che bisogna smettere di distruggere la natura”. (con fonte tgcom24.mediaset.it)

Documentario – La Grande Truffa del Riscaldamento Globale

 



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -