“Poveri cristi esausti e depressi, fateli scendere”

Condividi

 

“Aspettiamo che si decida presto il destino di questi poveri cristi della Open Arms. Ormai la vicenda è diventata una telenovela imbarazzante. Spero che facciano scendere al più presto i 107 migranti a bordo che sono stanchi ed esausti”. Così, in un’intervista all’AdnKronos, Francesco Cascio, il medico del Poliambulatorio di Lampedusa che domenica sera è tornato dalle vacanze in montagna per fare ritorno sull’isola, dopo le polemiche sullo stato di salute dei 13 migranti visitati che provenivano dalla nave della Ong spagnola.

“Dopo tutti questi giorni è ovvio che la loro condizione psicologica sia terribile – aggiunge il medico, che in passato è stato deputato nazionale e Presidente dell’Assemblea regionale siciliana, esponente di Forza Italia -. Saranno stanchi, esausti, depressi. Quindi, spero che si trovi presto una soluzione. Ma al momento non mi risulta ci sia una emergenza sanitaria sulla nave”. adnkronos

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -