Torino, sventato sequestro di persona: tre stranieri fermati

Condividi

 

Un probabile sequestro di persona è stato sventato a Torino dalla polizia. Agenti della squadra volanti hanno bloccato dopo un lungo inseguimento un furgone in corso Vinzaglio su cui, insieme a tre uomini di nazionalità straniera, si trovava una donna legata con delle fascette. A dare l’allarme sono stati alcuni passanti da piazza San Carlo che hanno assistito alla scena.

Il sequestro è avvenuto all’angolo con via Giolitti e piazza Cln, davanti al bar gelateria Cecchi. La donna, una signora bionda sulla cinquantina, stava camminando insieme con un uomo. I passanti presenti al momento dell’accaduto raccontano che la coppia era italiana. I rapitori sono arrivati con un furgone Volkswagen nero e hanno cercato di caricare entrambi, ma sono riusciti a portare via soltanto lei. Le indagini della polizia sono in corso per capire che cosa sia accaduto e perché la donna sia stata sequestrata.



I testimoni – – “Sono arrivati con un furgone nero in contromano. La signora, sulla cinquantina, era a passeggio. E’ stata presa e caricata su un furgone. Urlava”, racconta Saverio Moffa, dipendente di una gelateria. “La donna – dice il testimone – si è messa a urlare mentre il suo accompagnatore è scappato. L’uomo che l’ha presa sembrava un buttafuori. Aveva il volto coperto da un passamontagna”

TiscaliNews



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -