Carcere Bologna: maghrebino aggredisce agenti con una lametta

Bologna, carcere Dozza: maghrebino aggredisce agenti con una lametta, 2 finiscono in ospedale. Escalation di aggressioni ai danni degli agenti di polizia pentienziaria alla Dozza. Nella tarda mattina di oggi infatti, un giovane detenuto di origine magrebina si è improvvisamente scagliato contro due agenti con una lametta, ferendoli alle mani.

E’ successo in un reparto vicino l’infermeria. Da quanto si apprende, gli agenti erano andati a prendere il ragazzo in cella per la somministrazione di una terapia quando questo ha estratto una lametta, colpendo in più punti due guardie.

Entrambi sono stati trasportati al pronto soccorso, dal quale sono usciti riportando 7 giorni di prognosi ciascuno.

www.bolognatoday.it

Condividi