Foggia: container abitativi invasi da topi e blatte, proteste dei cittadini

Condividi

 

“Questa mattina, all’esito dell’incontro tenuto in Prefettura alla presenza del Prefetto di Foggia Raffaele Grassi, abbiamo stabilito di allocare temporaneamente in strutture alberghiere, con un notevole sacrificio economico, le famiglie dei container di via San Severo, nelle more dell’espletamento del servizio di disinfestazione partito ieri dopo l’emergenza sanitaria determinata dalla presenza di blatte nelle strutture abitate.

Il completamento della disinfestazione, infatti, si è rivelato complicato e dai tempi non proprio rapidissimi vista l’estensione dell’area e la necessità per Amiu Puglia SpA di procedere in modo efficace e preciso”. Cos’ il sindaco di Foggia, Franco Landella, all’indomani della protesta andata in scena ieri con cassonetti trascinati in mezzo alla strada ad interdizione della viabilità. Sul posto Polizia di Stato e Polizia locale.



Aggiunge il sindaco: “Condanno fermamente le modalità con le quali le famiglie di via San Severo hanno manifestato ieri la loro protesta, perché una legittima richiesta non può mai tramutarsi in azioni che infrangano le regole. Tuttavia comprendo il loro stato d’animo e la loro esasperazione. Fattori che dimostrano ancora una volta, qualora ce ne fosse bisogno, quanto sia acuto e grave il dramma legato all’emergenza abitativa nella nostra città. Un dramma che riguarda evidentemente anche l’ambito sanitario e che rischia sempre più spesso di coinvolgere la sfera dell’ordine pubblico.

A questo proposito rinnovo l’appello già rivolto in svariate altre circostanze alla Regione Puglia ed al Governatore Michele Emiliano, affinché giunga una risposta chiarificatrice e definitiva circa le intenzioni del governo regionale rispetto alle proposte, a cominciare dal programma di Housing sociale, che abbiamo ripetutamente avanzato. Non è tollerabile assistere al silenzio assordante di chi dovrebbe fornire soluzioni invece di diffondere notizie false e destabilizzanti, come la presunta disponibilità di alloggi in viale Fortore”.

“Il presidente della Regione ci dica con chiarezza e senza tergiversare se e come intende contribuire alla risoluzione di questa emergenza. Lo dica rapidamente, perché la vicenda dei container di via San Severo conferma che non è più possibile perdere tempo o inscenare ancora uno sterile ed irresponsabile gioco del cerino con il Comune di Foggia” conclude il sindaco.

www.foggiatoday.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -