“Pronto, Sea Watch? È partito un gommone da Zuara”

Condividi

 

Questa volta c’è “ciccia”? Si parla dei presunti rapporti tra ong e scafisti, da tempo nel mirino di Matteo Salvini, il quale ha infatti sganciato la bomba: “I magistrati hanno elementi concreti su telefonate fatte dagli scafisti a una ong dalla Libia“. Così ieri, martedì 9 luglio, il ministro dell’Interno in televisione. Il punto è che, svela sempre il leader della Lega, un libico ha chiamato per errore il Centro di coordinamento delle Capitanierie di porto di Roma, il Mrcc, credendo di parlare con Sea Watch. L’uomo parlava in inglese: “Pronto, Sea Watch? È partito un gommone da Zuara“.

Il Mrcc, come sempre, ha registrato la comunicazione, fatta ascoltare – sottolinea Il Fatto Quotidiano – più di un mese fa al Comitato nazionale per l’ordine pubblico che si riunisce al Viminale, presieduto da Salvini. Dunque la vicenda è passata alla magistratura, Roma prima e Agrigento poi, dove si indaga sugli sbarchi, compreso l’ultimo della Sea Wach 3 di Carola Rackete.



Ad ora gli investigatori sono scettici, Luigi Patronaggio ha affermato che “non ci sono prove di accordi tra ong e scafisti”. Ma le indagini continuano. Troppo sospetta quella telefonata, anche se sempre secondo Il Fatto, in procura qualcuno teme che sia una polpetta avvelenata. Resta il fatto che l’intelligence italiana è convinta del fatto che ong e scafisti abbiano rapporti.

www.liberoquotidiano.it

Ong e trafficanti, tutti insieme appassionatamente – VIDEO
Video trasmesso da Quarta Repubblica, che documenta ancora una volta la collaborazione delle ONG (@MSF_ITALIA e @SOSMedFrance su Aquarius) con i trafficanti in Libia. Tutto ciò avvenne sotto gli occhi...
Porti aperti, gli interessi comuni di Ong e trafficanti
Se i porti sono anche 'un po' aperti' ne approfitteranno soprattutto gli scafisti, pronti a dare illusioni a buon mercato e a mandare altri emigranti illegali allo sbaraglio...
Rapporti tra scafisti e Ong: salvataggi? “Vi svelo i traffici”
Hanno caricato giovani magrebini che erano stati espulsi dall’Italia, per loro quello era l’unico modo per provare a rientrare...
Un video mostra i trafficanti che consegnano i clandestini alle Ong
i migranti vengono scortati dai trafficanti libici e consegnati non lontano dalle coste all'equipaggio che li prendono a bordo della Iuventa...
“Così gli scafisti scortano i migranti sulle navi delle Ong”, VIDEO
La conferma viene da quella moto d’acqua che naviga a fianco del barchino, la sorveglia e ne indica la rotta verso le navi di soccorso...



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -