Francia: spari davanti alla moschea di Brest, ferito imam

PARIGI, 27 GIU – Un individuo è ricercato dalla polizia per aver aperto il fuoco davanti a una moschea sunnita di Brest, nel nord della Francia, ferendo due persone. Lo ha confermato il ministro dell’Interno, Christophe Castaner, precisando in un che la polizia è “mobilitata”.

Secondo il quotidiano locale Le Telegramme, un uomo ha aperto il fuoco a più riprese davanti alla moschea del quartiere di Pontanezen. I feriti non sarebbero in pericolo di vita. Uno dei due è il controverso imam Rachid El Jay. Il secondo una persona a lui vicina, che girava i video delle sue prediche.

Circa 3 anni fa, El Jay venne alla ribalta per le sue prediche esasperate, in cui disse fra l’altro a dei bambini che “ascoltando musica ci si trasforma in maiali”. Successivamente si iscrisse al corso di formazione per “conformarsi alle regole della laicità” e l’Isis lo inserì fra i suoi ‘condannati’. (ANSA)

Condividi