Sezione disciplinare Csm, Ermini si asterrà su sospensione di Palamara

ROMA, 26 GIU – Il vice presidente del Csm, David Ermini, non presiederà la Sezione disciplinare che il 2 luglio prossimo si deve pronunciare sulla richiesta del procuratore generale della Cassazione Riccardo Fuzio di sospendere dalle funzioni e dallo stipendio Luca Palamara, l’ex presidente della Anm indagato a Perugia per corruzione.

Il collegio sarà invece presieduto dal laico del MoVimento 5 Stelle Fulvio Gigliotti. Si tratterà di una riunione in camera di consiglio, cioè a porte chiuse alla quale possono partecipare Palamara e i suoi difensori.  ANSA

Condividi