Sea Watch, scende in campo la Boldrini: “Ho sollecitato Berlino”

Condividi

 

A risolvere il caso Sea Watch ci pensa Laura Boldrini. O perlomeno ci prova, e non è detto che la situazione, già ingarbugliata, non possa aggravarsi. “Dopo 13 giorni passati al largo di Lampedusa a causa del divieto del governo italiano – spiega la deputata di LeU – non si può più ignorare la situazione delle 43 persone a bordo che fuggono da un paese in guerra”. (vedi foto sotto)

E così, annuncia la Boldrini, “a Berlino ho sollecitato il viceministro degli esteri tedesco Niels Annen perché il governo tedesco si adoperi a trovare una soluzione condivisa e stabile sul piano europeo tenendo conto della grave situazione di conflitto che investe la Libia, nel rispetto della Convenzione di Ginevra del 1951 e del diritto europeo e di quello internazionale”. Qui si vedrà se l’Europa è sorda all’Italia o solo al suo governo gialloverde.  liberoquotidiano.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -