Spaccio di droga, giovani pregiudicati tentano fuga dalla caserma

Condividi

 

Droga a Rufina: giovanissimi arrestati per spaccio, tentano la fuga sui binari della ferrovia. Due giovanissimi, uno dei quali appena maggiorenne, sono stati arrestati ieri pomeriggio dai carabinieri nel comune di Rufina. I due (un 18enne albanese, già sottoposto ad obbligo di presentazione all’autorità giudiziaria, ed un 20enne italiano di origini kosovare) sono stati fermati dai militari per un controllo e portati nella locale caserma per fare ulteriori accertamenti. I ragazzi sono subito apparsi molto nervosi ai carabinieri, infatti, dal marsupio del più giovane sono saltati fuori un panetto di hashish del peso di circa 80 grammi e 200 € in banconote di piccolo taglio.

Dopo aver spinto i militari, i giovani sono riusciti a scappare dalla caserma e poi hanno tentato di fuggire correndo lungo i binari della ferrovia. La loro fuga è durata pochi minuti perché sono stati subito ripresi dai carabinieri.



Nelle fasi dell’arresto tre militari hanno riportato abrasioni e contusioni varie, così come anche uno dei fermati; dopo una notte in camera di sicurezza i due, peraltro ben noti per i numerosi precedenti collezionati solo negli ultimi mesi, saranno sottosposti al rito direttissimo. Sono accusati di detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio e resistenza a pubblico ufficiale.

www.firenzetoday.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -