Infrazione UE, Salvini: ”se mio figlio ha fame gli do’ da mangiare”

“Se una regola dopo 15 anni si rivela sbagliata, se una medicina non funziona e sto peggio, avrò diritto a prendere un’altra medicina? Se mio figlio ha fame e mi dice dammi da mangiare, se le regole Ue mi dicono di non dargli da mangiare, io rispetto le regole o gli do da mangiare? Per alcuni devo rispettare le regole, io do da mangiare a mio figlio. E i miei figli sono 60 milioni di italiani”.

Lo ha detto il vicepremier Matteo Salvini, in un comizio a Foligno. Il governo intende “abbassare le tasse garantendo il diritto al lavoro, alla salute, e ci danno la multa”, ha aggiunto. (askanews)

Condividi