Genova ‘antifascista’, letame davanti a sede Casapund

GENOVA, 5 GIU – Alcuni sacchi di letame sono stati rovesciati la scorsa notte a Genova davanti alla sede di Casapound in via Montevideo e davanti al portone dello stesso stabile. Sulle saracinesche dei locali che ospitano il partito di destra è anche comparsa la scritta “antifa”.

L’azione, l’ultima di una lunga serie, arriva a due settimane dal comizio di Casapound in piazza Marsala e della manifestazione antifascista che ha visto disordini con la polizia, due arresti e 26 antifascisti denunciati.

Sull’episodio indaga la Digos che è stata avvertita dalle volanti della polizia. Al vaglio alcune telecamere della zona. E per il tradizionale corteo del 30 giugno, in ricordo dei fatti del 1960, Genova antifascista ha indetto il concentramento in piazza Alimonda, proprio a due passi dalla sede di Casapound. (ANSA)

La sinistra e la sua irriducibile avversione per la democrazia

Condividi