Sinistra italiana, Fratoianni si dimette

“Ho rassegnato le dimissioni da segretario nazionale di Sinistra Italiana”. Lo afferma Nicola Fratoianni al termine della direzione nazionale di Sinistra Italiana che ha preso atto della sua decisione.

“La campagna elettorale delle elezioni europee de La Sinistra ha prodotto un contributo di idee interessante e profondo. Ha avuto il merito di porre con forza alcuni temi su scala europea: la ridistribuzione della ricchezza, la lotta per l’uguaglianza, i diritti. Dalla campagna elettorale è emersa anche con forza, dal basso, a volte il dispiacere, a volte il fastidio per la frammentazione delle proposte di Sinistra. E questo è un tema vero”.

Entro la pausa estiva verrà convocata l’assemblea nazionale del partito per avviare la fase congressuale. A Claudio Grassi, presidente di Si, il compito di istruire questo percorso. “È una frammentazione a volte davvero inspiegabile -prosegue- e prima delle elezioni europee abbiamo provato con ogni sforzo ad aggregare una proposta unitaria che si riconoscesse nella cultura della sinistra ed ecologista europea. Rimane lì il tema, sul campo”.  adnkronos

Elezioni UE, lagna di Fratoianni: “è andata male, c’è l’ombra nera”

Condividi