Prof già condannato torna a molestare le alunne, arrestato

Condividi

 

Vercelli – È agli arresti domiciliari l’insegnante di 45 anni accusato di violenza sessuale su una sua allieva. Le indagini erano iniziate lo scorso aprile dopo la segnalazione fatta ai carabinieri da una compagna di classe della studentessa coinvolta. Che poi si è confidata con alcune amiche, finché la voce è arrivata ai genitori della vittima, che è stata accompagnata alla stazione dell’Arma di Santhià, dove ha confermato l’accaduto di fronte al comandante della stazione Salvatore Lobrano e al maresciallo Michela Di Paola.

L’insegnante, secondo le ricostruzioni dei carabinieri, aveva stabilito con la studentessa una confidenza eccessiva, poi sfociata in approcci e, ancora, in atti sessuali. E l’uomo non sarebbe nuovo a comportamenti del genere, visto che in passato era stato arrestato e condannato in via definitiva per episodi analoghi.



Ora l’attenzione dei carabinieri si è spostata sugli altri insegnanti della scuola: sembra infatti che alcune studentesse si fossero rivolte a loro spiegando di essere state oggetto di approcci anomali da parte del professore, ma che questi avessero deciso di non denunciare.

www.lastampa.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -