Ossessione antifascista in diretta TV, Del Debbio caccia Cecchi Paone

Condividi

 

Alessandro Cecchi Paone accusa il conduttore (e altri ospiti) di Diritto e rovescio di essere fascisti e Del Debbio lo invita a lasciare lo studio dopo averlo definito “pirla”.

Dopo alcuni secondi in cui Cecchi Paone mette in guardia i telespettatori sui pericoli del fascismo, torna al suo posto.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -