Lecce: antagonisti assaltano gazebo della Lega, 17enne ferita

Condividi

 

lagazzettadelmezzogiorno.it – – Assalto al gazebo della Lega questa mattina a Lecce, nella centralissima piazza Sant’Oronzo. Alcune persone, presumibilmente appartenenti a gruppi antagonisti, hanno danneggiato lo stand, aggredendo alcuni sostenitori, tra cui il coordinatore cittadino Mario Spagnolo. Nella confusione che si è creata, una ragazza è rimasta contusa a un occhio e ha avuto bisogno di cure mediche. Guarirà in otto giorni.

Immediate le reazioni dei due principali candidati alla poltrona da sindaco. Erio Congedo, sostenuto dalla Lega, ha manifestato la sua piena solidarietà



«È ferma la mia condanna nei confronti di degenerazioni infami e violente come questa, in cui è addirittura rimasta ferita una minorenne, costretta a ricorre alle cure in ospedale. Non è oltretutto la prima volta che esponenti dell’antagonismo leccese si rendono protagonisti di azioni inaccettabili come questa. Credo che il livello di guardia sia ormai stato raggiunto, se non superato. Sono certo che le nostre forze dell’ordine e la magistratura sapranno assicurare alla giustizia, in tempi rapidi, i teppisti responsabili di questa aggressione».



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -