Pavia, violenza sessuale su 62enne: arrestato ‘richiedente asilo’

Condividi

 

PAVIA, 12 MAG – Un nigeriano di 23 anni, richiedente asilo e ospite di una struttura di accoglienza a Gropello Cairoli (Pavia), è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di violenza sessuale.

Nella giornata di ieri ha tentato un approccio con una donna di 62 anni, che stava rincasando. Dopo aver insistito, nonostante le rimostranze della vittima, è passato prima a pesanti battute a sfondo sessuale e poi, quando si è trovato solo con lei in una via laterale del paese, l’ha aggredita, baciandola con violenza sulla bocca e strappandole parte dei vestiti che la 62enne indossava. La donna, è riuscita a fuggire in casa di una conoscente: poi ha chiamato i carabinieri, raccontando loro quanto era successo.



Il 23enne è stato rintracciato e sottoposto a fermo di polizia giudiziaria, prima di essere trasferito nel carcere di Torre del Gallo a Pavia. La donna è stata visitata al Policlinico San Matteo di Pavia, dove i medici l’hanno giudicata guaribile in 10 giorni per le ferite riportate nell’aggressione. ansa



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -