Ramadan, Marocco invia 422 imam in Europa

Condividi

 

Il mese sacro di Ramadan in Marocco inizia martedì 7 maggio. È il ministro degli Affari islamici ad annunciarlo con tutta l’ufficialità del caso.

Il Marocco fa parte dei paesi che, in linea con l’hadith del profeta Maometto, fanno affidamento sull’avvistamento dal territorio del quarto di luna crescente. Numerosi altri paesi, per esempio anche Arabia Saudita, Australia, Qatar e in tutta Europa, fanno partire il mese di Ramadan da oggi, lunedì. Per l’occasione il ministero degli Affari islamici del Marocco ha inviato 422 predicatori ufficiali nei paesi europei; di questi 361 sono imam e 29 mòrchidatés, cioè predicatrici donne.



Insieme assicureranno la preghiera notturna nelle moschee, “in linea con le leggi europee”.

Il mese sacro del Ramadan coincide con il nono mese del calendario lunare islamico. Il digiuno è il secondo pilastro essenziale dell’islam, dopo la professione di fede (shahadah), la preghiera cinque volte al giorno (salah), la carità (zakaat) e il pellegrinaggio alla Mecca (hajj). (ANSAmed)



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -