Iran: protesta contro il velo, arrestata 23enne

Condividi

 

TEHERAN, 12 APR – Yasaman Ariyaee, 23 anni, sostenitrice del movimento iraniano “My Stealthy Freedom” (La mia libertà furtiva) contro l’obbligo per le donne di indossare il chador o lo hijab, il velo islamico, è stata arrestata con la madre, secondo quanto rivela l’agenzia Farsnews.

La campagna, online e sui social, è stata fondata nel 2014 dalla giornalista e attivista per le donne Masih Alinejad, che ora vive negli Stati Uniti. Le attiviste di My Stealthy Freedom si mostrano in filmati mentre, in posti pubblici ma fuori dagli sguardi della gente, si tolgono il velo. Yasaman, scrive Farsnews, è stata arrestata per un video inviato alla Alinajad in cui si sfilava l’hijab in occasione della Festa della donna, l’8 marzo scorso.



Nel video lei e alcune amiche si tolgono il velo e offrono caramelle alle altre donne presenti nel vagone solo femminile della metropolitana di Teheran, in segno di “rispetto” per chi aveva scelto di osservare la prescrizione del hijab invece del chador iraniano, più leggero. ANSA



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -