Mattarella visita un campo profughi in Giordania

Condividi

 

ROMA, 9 APR – “Alla Giordania va la sincera ammirazione dell’Italia per il ruolo che svolge nell’accoglienza dei profughi siriani. L’organizzazione di questo campo profughi è un’esperienza straordinaria, è davvero una città con assistenza e servizi di prim’ordine. E’ l’esempio di come va gestito un campo profughi”.

Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella al termine di una visita al campo profughi di Za’Atari, prima tappa di una visita di tre giorni in Giordania.



“La solidarietà internazionale deve esprimersi in maniera maggiore considerando l’impegno generoso e forte che la Giordania ha assunto”. Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in diretta su Rainews24, dopo la visita al campo profughi di Zaatari durante la sua visita ufficiale in Giordania.

Nel campo nascono 400 bambini ogni mese. Il Presidente della Repubblica ha assicurato “l’impegno dell’Italia a continuare nel sostegno e nella solidarietà alla Giordania nella speranza di poter intensificare” il suo ruolo.

Crisi demografica, Bonino: invece di fare figli organizziamo il travaso di migranti»»



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -